Blue Monday? No, grazie… mi basta un comune lunedì!

In un calendario pieno normali lunedì, spesso già difficili da digerire, ci mancava soltanto che qualcuno si prendesse la briga di inventarsi un “Blue Monday”, ovvero il lunedì più triste dell’anno.

monday-1145495_640_FotorChe poi, a dirla tutta, pare che si tratti dell’ennesima bufala: la leggenda del “Blue Monday” è nata dalla campagna pubblicitaria di un’agenzia di viaggi inglese, creata ad hoc per promuovere settimane bianche e vacanze invernali. Per inciso, dal momento che è stato dimostrato che quando si è infelici si tende ad acquistare di più, si tratterebbe di una trovata un po’ perfida, ma in qualche modo persino geniale.

Eh si, già il lunedì non è esattamente quel che si dice il giorno più amato della settimana, ci mancava pure qualcuno pronto a ricordarci che è pure il lunedì più infelice dell’anno (le motivazioni: Natale è passato, il conto in banca si è svuotato, siamo tutti a dieta…)

Come sopravvivere a tale catastrofe?

Anche qui si trovano in giro consigli validissimi per stare bene: mangiare con calma, dedicare tempo a se stessi, non farsi prendere dallo stress, fare dello sport magari, bere tanta acqua, ma sono consigli validi in ogni caso.

Secondo me occorre invece accettare che è lunedì (blue o meno) e focalizzarsi sui risultati: c’è sempre una soluzione, anche per il Blue Monday.

fullsizeoutput_e58Quale?

Semplice: domani è martedì!

…..Bye bye Blue Monday!!

Blue Monday? No, grazie… mi basta un comune lunedì!ultima modifica: 2018-01-15T18:20:56+01:00da enni-t
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *